CANTI

Canzone della mamma

Ma che guaio ho combinato

il tavolino ho colorato,

e la mamma mi ha punito

perchè ho sporcato anche il vestito…

Ma che razza di mamma è (3 volte)

è la mamma che fa per me!

Poi ho pianto disperato…

e la mamma mi ha abbracciato,

nel suo cuor mi ha perdonato

e poi tutto si è aggiustato!

Ma che razza di mamma è (3 volte)

è la mamma che fa per me!

Il cuculo

Sentiam nella foresta il cuculo cantar,

ai piedi di una quercia lo stiamo ad ascoltar…

“Cucu, cucu, cucucucucucu” (2 volte).

La notte è tenebrosa, non c’è chiaror lunar

Sentiam nel fitto bosco i lupi ulular…

“Au, Au, auauauuu” (2 volte)

Dalle lontane steppe sentiamo fin quaggiù

rispondere alle renne gli allegri Karibù…

“Chiuchiu, chiuchiu, chiuchiu chiuchiu chiuchiu” (2 volte)

 

E’ primavera

E’ primavera, nascon le rose,

e gli uccellini cantano in coro,

è primavera nascon le viole,

e gli uccellini cantano in coro, un, due, tre!

Ciricciricci, lalallalala (3 volte)

è questo il canto degli usignoli, un, due, tre!

La rondinella

Filastrocca lunga e bella, bentornata rondinella,

rondinella bianca e nera che ci porti primavera.

Rondinella piccolina, sei arrivata stamattina,

stamattina ti ho trovata, rondinella bentornata!

Hai volato sopra il mare, tanti giorni per tornare,

per portarci Primavera, rondinella bianca e nera!

Buona Pasqua

Buona Pasqua con l’agnello, con l’ulivo benedetto,

buona Pasqua con le viole, con le primule e le rose.

(Battendo le mani) Lallalla la lalla lallalala lalalalla

Lallalla la lalla lallalala lalalalla.

Tutto cambia

Tutto cambia quando passi Tu, tutto è nuovo, tutto è vero,

tanto chiaro che non si scorda più, quando passi Tu.

L’acqua muta in vino per noi, quando Tu ci sei,

fanno festa gli amici tuoi, solo quando Tu ci sei!

Tutto cambia quando passi Tu, tutto è nuovo, tutto è vero,

tanto chiaro che non si scorda più, quando passi Tu.

L’Amico

Ho un Amico grande grande, di più giusti non ce n’è,

mi ha donato tutto il mondo, è più forte anche di un re.

Se io tremo Lui è sicuro, e non ha paura mai,

è l’Amico più sincero, sai, e ti segue ovunque vai.

Ho un Amico grande grande, di più giusti non ce n’è,

mi ha donato tutto il mondo, è più forte anche di un re.

Che forte è il mio papà!

Che forte, che forte è il mio papà

nessuno, nessuno è come lui!

Aggiusta tutti i guai, non ha paura mai…

Che forte, che forte è il mio papà!

Arlecchino in bicicletta

Arlecchino in bicicletta gira gira sempre in fretta,

Balanzone sulla moto corre come un terremoto.

Fila-filastrocca, fila-filastrocca, fila-filastrocca… Ueh!

Fila-filastrocca, fila-filastrocca, fila-filastrocca… Ueh!

Colombina apre la danza, con bravura ed eleganza

e Gianduia sulla barca rema rema e mai si stanca.

Fila-filastrocca, fila-filastrocca, fila-filastrocca… Ueh!

Fila-filastrocca, fila-filastrocca, fila-filastrocca… Ueh!

Viva la neve!

Neve, la neve, io vedo che scende quanta ce n’è.

Bianca e lieve, il mondo scompare sotto di te.

Fiocchi festanti, leggeri leggeri cadono giù,

fiocchi viaggianti, che toccano terra e salgono su.

Corriamo fuori che c’è la neve, la neve!Un gran pupazzo potremo far (2v)

una casetta con cui giocare, con la slitta si può volare… ma chi ci ferma più?!

Rotolo, sdrucciolo sulla neve, dondolo scivolo sulla neve,

morbida e fresca, riempio una tasca, so che si scioglierà,

faccio granite per mia sorella, forse le assaggerà… Sì!

Rotolo, sdrucciolo sulla neve, dondolo scivolo sulla neve,

morbida e fresca, io non capisco da dove arriverà,

ma finché cadrà mi divertirà!

Rotolo, ruzzolo sempre più giù, dondolo, scivolo e poi salgo su,

e chi ci ferma più!? Viva la NEVE!

Canzone dell’inverno

Il sole si è nascosto per fare un po’ di posto all’inverno col suo gelo, tanto grande è il cielo.

Lungo il viale piante spoglie, tristi sono senza foglie, e la neve silenziosa copre adesso ogni cosa…

Giochiamo sulla neve con la slitta, con i pattini, ma se c’è troppo freddo presto a casa poi si va!

Un gran fuoco nel camino, brucia legna pian pianino, fa felici scalda i cuori e l’inverno resta fuori. (si ripete)

Filastrocca del primo gelo

Filastrocca del primo gelo, gela la neve caduta dal cielo.

Gela l’acqua del rubinetto, gela il fiore nel suo vasetto.

Gela la coda del cavallo, gela la statua sul piedistallo.

Din Don Dan

Din don dan, din don dan, che felicità! Oggi è nato il buon Gesù tra la neve che vien giù..

Din don dan, din don dan, che felicità! Oggi è nato il buon Gesù tra la neve che vien giù.

Nella notte santa s’ode da lontano un eco di campane, din don din don dan…

canteremo insieme, al suon dei campanelli, augurando a tutti un lieto e buon Natal.

Din don dan…

La notte di Natale

La notte di Natale è nato un bel bambino, bianco e rosso e tutto ricciolino.

Maria lavava, Giuseppe stendeva e il Bimbo piangeva dal freddo che aveva.

“Stai zitto, mio figlio, che adesso ti piglio, pane non ne ho, ma latte ti darò!”

La neve scendeva, scendeva giù dal cielo, Maria col suo velo copriva Gesù…(2v)

Lalalla lalalla…

Passa una pecorella

Passa una pecorella be-be, be-be, belando, vuole arrivare in tempo a salutar Gesù.

“Io vado alla capanna a salutar Gesù, Gli voglio dir che L’amo e L’amerò di più!”

Passa un lento bue mu-mu, mu-mu, muggendo, vuole arrivare in tempo a salutar Gesù.

Passa un asinello, ra-ra, ra-ra, ragliando…

Passa un pastorello suonando il suo strumento…

“Andiamo alla capanna a salutar Gesù, andiamo a dir che l’amiamo e l’amerem di più!”

 

Whisky ragnetto

Wiski ragnetto sale la grondaia, scende la pioggia e Wiski cade giù!

Giù, giù, giù…

Splende il sole e asciuga il ragnettino, Wiski ragnetto sale su! Su, su, su… e non si vede più!

Più, più, più…

Lo Sceriffo

Lo sceriffo-fo, ha due baffi-fi,

il cappello-lo, la stellina-na,

la cintura-ra, le pistole-le,

ma non sa sparare, ma non sa sparare,

pim, pum, pam!

(si ripete una seconda volta facendo i gesti senza la voce e poi si grida: pim pum pam!)

Le Foglie

E le foglie-glie, e le foglie-glie e le foglie-glie, in autunno.

Sono gialle-le, sono rosse-se un po’ verdi-di e marroni.

Se le schiacci-cci, se le schiacci-cci fanno cric e crac e poi crocche.

Cadon giù di qui, cadon giù di lì, zic e zac volan via col vento…

Lalalallala, lalalallalla,lalalallala È l’autunno!

Festa nella Foresta

C’era un leone, era il re della foresta, che aveva organizzato per tutti una gran festa, e aveva invitato gli animali alle cinque a prendere il tè.

E il Re Leone che possiede tutto, ha fatto dei sandwich e tartine al prosciutto, ha messo una sedia proprio per tutti, e il vino non manca si sa.

Per una tigre ha un bel panino, e c’è il formaggio per un topino, per ogni animale un dolce fatto apposta, è proprio una gran bella festa!

Papparapappa parappappa…

La Scimmietta

C’era una volta una scimmietta che se ne stava sola soletta, aggrappata in cima ad un ramo si dondolava piano pian piano…

Lemme lemme arriva una zebra e la scimmietta le fece “Cucù”, e la giraffa dal collo lungo spinge la scimmia che poi cade giù.

“Ohi, ohi, ohi ohi”, diceva la scimmia, “andate presto a chiamare un dottore, sulla mia testa io sento già quattro bernoccoli eccoli qua!” 2v.

Zan, zan.

I Ricci

S’aprono i ricci, sento cantare mille castagne che cadono giù, tittichettacche tittichettacche, mille castagne che cadon per me.

E’ un angioletto o un diavoletto, che si diverte a buttarmele giù, tittichettacche tittichettacche, forse è un folletto nascosto lassù.

Il Riccio Ciccione

C’è un riccio ciccione, che rotola rotola come un pallone…, e giro su giro girando si scontra col povero ghiro

Ahi ahi ahi ahi ahi ahi, ahi ahi ahi ahi ahi ahi (2v).

Il ghiro ha gridato, si è tolto le spine ma non si è svegliato..

Il ghiro ha gridato, si è tolto le spine ma non si è svegliato..

Ahi ahi ahi ahi ahi ahi, ahi ahi ahi ahi ahi ahi (2v).

Il Girotondo più bello del mondo

È il giorotondo più bello del mondo, che è tutto rotondo e pure giocondo, aspetta un secondo e dammi la mano, con te io voglio andare lontano, andare avanti, sempre più in là, e dove ci aspetta la felicità.

Gira gira, gira di qua, ora salta e cammina di là.. fai un sorriso, è già il paradiso, trallallalla, lallerolallà..

È il giorotondo…

Ora ti dico guarda un amico, che faccia buffa che dice Uffa.. Alza le braccia, tirale su, batti le mani, evviva Gesù.

È il giorotondo…